Blues Cruise con Corey Harris

bluescruise

La trentunesima edizione del Festival Deltablues inizia con la ormai tradizionale Blues Cruise di inizio giugno diventata ormai un’occasione imperdibile per assaporare il Blues suonato da grandi interpreti nello scenario impareggiabile del Delta del Po.

 

La Blues Cruise domenica 3 giugno partirà dall’attracco di Ca Tiepolo di Porto Tolle alle ore 19,00 (imbarco alle ore 18,45) e si svolgerà nel cuore del Delta del Po lungo il Po di Pila e la “Busa di Tramontana” fino alle ultime propaggini del Delta dove il fiume incontra il mare

 

Protagonista di questa anteprima il chitarrista e cantante Corey Harris, considerato uno dei musicisti blues più innovativi e originali degli ultimi anni, da molti definito il nuovo Ben Harper, che reinterpreta lo stile del Blues del Delta con un tocco personale riconducibile ad influenze musicali di respiro molto ampio.

Corey Harris1

Nato a Denver nel 1969, inizia a suonare la chitarra a 12 anni, dopo aver ascoltato i dischi di Lightnin’ Hopkins. Laureato in antropologia, ha compiuto due lunghi viaggi in Africa occidentale, ampliando le proprie conoscenze musicali e innamorandosi dei poliritmi africani.

Dopo una gavetta nei club di New Orleans, la sua reputazione cresce fino a che l’Alligator Records pubblica il suo primo album, “Between Midnight and Day” (1995), in cui esprime il proprio legame musicale col Blues del Delta. Segue “Fish Ain’t Bitin” (1997), premiato dal W.C. Handy Award come Album Blues Acustic dell’Anno, e “Downhome Sophisticated” (2002).

Il film-documentario “From Mississippi to Mali”, di Martin Scorsese, primo dei sette episodi della serie cinematografica “The Blues”, in cui è protagonista e interprete, nel 2003 lo rende celebre in tutto il mondo: Harris incontra in Mali, a Niafunkè, il grande re della musica Blues africana Alì Farka Tourè, evidenziando così le radici africane del blues e di tutta la musica contemporanea popolare.

 

La sua carriera però è stata spinta non solo da un film tanto prestigioso come “From Mississippi to Mali”, ma da collaborazioni con molti grandi nomi che hanno fatto la storia del Blues come BB King, Taj Mahal, Buddy Guy, R.L.Burnside, Ali Farka Toure, Tracy Chapman, Olu Dara e infiniti altri, e da album (ad oggi ben diciotto produzioni discografiche) che la critica ha definito fondamentali non solo in ambito blues: dall’immersione nel funk di New Orleans di “Greens From the Garden” al capolavoro “Missisippi to Mali”, fino agli ultimi album in cui Harris prosegue la ricerca musicale inserendo ritmi reggae e caraibici all’interno della propria visione del blues.

 

Al termine della crociera concerto, prevista per le ore 22,00 circa, sarà possibile degustare presso il Ristorante dell’Hotel Italia alcuni dei migliori prodotti della pesca e del territorio del Delta del Po:

-Zuppa di cozze della sacca con pomodoro e basilico

-Risotto di pescato

-Fritto del mare e dell’orto

-1/2 acqua, 1/4 di vino e caffè

 

Il costo dell’escursione in nave con il concerto è di € 15,00

riduzione del 20% per soci COOP Alleanza 3.0, Slow Food e Rovigo Jazz Club (riduzioni non cumulabili)

Il costo della cena dopo presso il ristorante dell’Albergo Italia a pochi minuti dall’attracco è di € 22,00.

Prenotazioni: info@deltablues.it

Informazioni: www.deltablues.it –  tel. 346 6028609

 

Estremi bancari per la prenotazione:

Banca Prossima – Conto corrente n° 1000/1896

Intestato a Ente Rovigo Festival Via Einaudi 77/8 Rovigo – IBAN: IT60E0335901600100000001896

Tags: , , , , , ,
Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Conservatorio "F. Venezze"

Partner

Media partner

Main sponsor

Festval Partner