ELOISA ATTI QUINTET

Eloisa Atti, cantante e musicista bolognese, ha fatto parte per sei anni del prestigioso Piccolo Coro dell’Antoniano, diretto da Mariele Ventre, grazie al quale dalla più tenera età ha conosciuto l’esperienza del palco, della televisione, della sala d’incisione e delle tournée in Italia e all’estero. Ha inoltre partecipato a sei edizioni del festival internazionale dello “Zecchino d’Oro” e al film “Dancing Paradise” di Pupi Avati.
Figlia del poeta bolognese Luciano Atti, da bambina riscuote un discreto successo tra gli appassionati della musica tradizionale bolognese comparendo in diverse trasmissioni della rete “Videobologna” dove canta in dialetto assieme ad Agostino Sassi.

Nella sua formazione, oltre all’ascolto attento e appassionato dei dischi – da lei stessa indicati come i maestri che ha frequentato con più assiduità – vi sono lo studio del violino presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna, le lezioni con la cantante di Chicago Laverne Jackson, il Biennio di formazione superiore in canto jazz presso il Conservatorio A. Buzzolla di Adria, la partecipazione a diversi workshop di artisti come Bob Stoloff, Rachel Gould, Mark Murphy, Jay Clayton, Luciana Souza, Steve Gut, Barbara Casini

Si laurea con lode in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Bologna con una tesi dal titolo: “La musica nera proposta come strumento didattico integrativo all’insegnamento della lingua inglese” e dal 2007 è docente d’inglese per i Corsi Accademici di Triennio e Biennio Jazz presso il Conservatorio A. Buzzolla di Adria.

Ha esperienze live significative e durature come interprete e come compositrice con Caputolindo, Hammond Bandits, Eloisa Atti Jazz Quintet, Acerocielo e con il duo più che decennale con il chitarrista Marco Bovi, col quale ha inciso tre dischi.

Voce morbida e colorata d’intime sfumature, ha alle spalle collaborazioni con artisti quali Jimmy Villotti, Patrizia Laquidara, Mirco Mariani, Fabio Morgera, Enrico Farnedi. Partecipa in studio a progetti originali di Sacri Cuori, Francesco Giampaoli, Giacomo Toni, Mara Luzietti, Daunbailò, DJ Farrapo, Riccardo Lolli, Internote.

Ha fatto parte stabilmente di spettacoli teatrali e televisivi, come “Mai dire Martedì”, il “Nuzzo Di Biase Show” con Maria Di Biase e Corrado Nuzzo, “Tutti Maracani” di Jimmy Villotti, “L’Antropofono” di Matteo Belli, “Al di là dello Specchio Fatato” di Alessandra Merico e Giuseppe Zonno, basato su un testo di Cinzia Demi, “Le Ricette del Buonumore” con Angelica Zanardi, “La Leggenda del Vecchio Marinaio” di Massimiliano Sassi e Uliana Cevenini.
Dopo la realizzazione di due album con i “Sur” assieme a Francesco Giampaoli – “Sur” e “Il Limite” – presenta a suo nome “Penelope”, con la produzione artistica di Francesco Giampaoli (Brutture Moderne), da lei interamente ideato e composto. Le musiche di “Penelope” costituiscono anche la colonna sonora dello spettacolo “ODI A SE’”, col quale Alessandra Merico e Giuseppe Zonno hanno vinto il “Teglio Teatro Festival” in Valtellina. Fa parte della compagnia Background Teatro. Ha preso parte al video di “Penelope”, con protagonista Alessandra Merico, per la regia di Biagio Fersini. Il suo album “Edge” mixato a Tucson dal leggendario Craig Schumacher e masterizzato in Italia da Giovanni Versari (Grammy 2016 ai Muse per “Best rock album “), “Edges” è un lavoro del tutto originale. Il sound americano tra country-jazz, blues e folk prende un colore sorprendente grazie al gusto italiano per la melodia. Le canzoni di Eloisa Atti, a cui sta stretto il termine “genere” , richiamano alla memoria una classicità connessa ad emozioni che si credevano perdute.

Acquista qui i tuoi biglietti
16/06/2019, 21:30
PARCO VILLA MALMIGNATI, LENDINARA ENTRATA 5€
Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Partner

Media partner

Main sponsor

Festival Partner